La foto mostra una strada in primo piano e colline sullo sfondo

Il nostro Magazine, dove “nostro” va inteso ovviamente come appartenente a tutta la redazione, a quanti ruotano a vario titolo intorno a vEyes ma soprattutto a voi che ci leggete, ha da poco iniziato il suo cammino e l’interesse verso i temi toccati con la prima uscita è già alto. Ed è proprio pertenere fede a quanto promesso, ovvero che vEyes Magazine avrà sempre un taglio a metà tra il fornire servizi utili a chi è affetto da disabilità visiva ed informare, con meticolosa verifica delle fonti, anche gli addetti ai lavori (clinici, genetisti, ortottisti, esperti di tecnologie assistive, etc.) su temi che possano essere di loro interesse, che a partire da questo numero entriamo nel dettaglio delle protesi retiniche (non solo quelle già impiantabili, ma anche quelle in fase di sperimentazione), cercando di mantenere un linguaggio accessibile a chiunque. Proseguiremo, poi, esponendo le novità e lo stato dell’arte sui progetti che puntano alla realizzazione di protesi corticali, ovvero quei sistemi che si prefissano l’obiettivo di indurre stimoli visivi anche in soggetti privi di funzionalità del nervo ottico e/o con totale assenza di stimolazione elettrica della retina. Soggetti, per intenderci, i quali non possono beneficiare delle protesi retiniche.

Al fine di far crescere ulteriormente il magazine prima di partire con una distribuzione capillare, abbiamo scelto di pubblicare solo in modalità online tutti i numeri che rilasceremo per l’anno corrente. A partire dal prossimo anno, invece, chi lo desidera potrà ricevere a casa con cadenza mensile, su CD con o senza supporto audio ed in anteprima rispetto alla pubblicazione online, i vari numeri del magazine. Gli interessati dovranno farci avere una email a segreteria@magazine.veyes.it indicando cognome, nome, indirizzo completo per la spedizione e se affetti da una disabilità visiva. Nel ricordarvi ancora una volta che saremo ben lieti di accogliere qualsiasi vostro feedback, o richiesta di temi da trattare, vi auguriamo una buona lettura!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.