Logo di Facebook Messenger

Importante novità in Messenger: è possibile eliminare un messaggio fino a 10 minuti dopo averlo inviato.
Il sarto del Manzoni resta celebre con la sua figuraccia al cospetto del Cardinal Borromeo. Qualche lettura, il buon sarto la aveva pur fatta, certo non era un uomo di studio, ma quando il Cardinal Borromeo gli chiese di ospitare Lucia, una povera fanciulla in fuga, non gli uscì di meglio che quel “si figuri” del quale, poi, si sarebbe pentito per tutta la vita. E Manzoni, fine psicologo dell’animo non solo femminile, ci narra che più e più volte negli anni successivi pensò a quello che avrebbe potuto dire, ma che non disse, inchiodato a quel “si figuri” che l’emozione gli aveva fatto dire.
Quel sarto non aveva Messenger, che se lo avesse avuto, avrebbe goduto di un supplemento di ben 10 minuti per pensare qualcosa di meno inappropriato. Ma così andava il mondo prima dei social, una parola detta era detta, una parola non detta era non detta. E Marco, nella canzone di Raf, predica la domenica e la gente prega con lui, perché, lo si capisce alla fine, una ragazza che di lui era innamorata non aveva detto nulla. Se avesse parlato chissà… Ora basta riflettere su ciò che non è stato e vediamo come si elimina un messaggio inviato da meno di 10 minuti, con buona pace del Cardinale Borromeo, di Raf e pure di Marco.
L’operazione va fatta, naturalmente, dall’interno di una conversazione. Occorre selezionare l’elemento che si intende eliminare. Per fare questo, dopo averlo individuato, occorre premere per due volte sull’elemento in rapida successione, trattenendo il dito dopo la seconda pressione. Qualora i suoni di talkback siano attivi, un lieve crepitio annuncia la comparsa di una barra situata nella parte bassa del telefono in una linea orizzontale, tenendo il dispositivo con la porta di caricamento rivolta verso il petto.
Questa barra si compone dei seguenti pulsanti: Copia, il quale copia il messaggio; Inoltra, il quale inoltra il messaggio a uno o più destinatari; Rimuovi. Soffermiamo la nostra attenzione su quest’ultimo bottone, etichettato come tutti gli altri, perché è quello che consente di svolgere l’operazione di cui stiamo parlando. La sintesi, premuto il bottone recita: “per chi desideri rimuovere questo messaggio”. La domanda, chiara nella sua perentorietà, possiede due possibili risposte con altrettanti pulsanti: rimuovi per te (il quale fa in modo che il messaggio scompaia solo dal tuo dispositivo, ma non da quello del o dei destinatari) e rimuovi per tutti (che fa in modo che il messaggio, pur se inviato, non raggiunga il destinatario). Occorre sottolineare come questi due pulsanti siano presenti tanto nelle conversazioni con un singolo destinatario, quanto in quelle di gruppo. Una novità importante prevista in altre applicazioni di messaggistica che compare anche qui. Il sarto, Raf e chi sa quanti altri ne sarebbero stati lieti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.