L'illustrazione mostra uno smartphone e il logo di WhatsApp

Whatsapp propone ai suoi utenti una serie sempre crescente di novità. Mentre negli anni passati ad ogni aggiornamento si temeva per l’accessibilità dell’intero sistema, oggi alcune conquiste sono ormai stabili e, al netto di qualche problema, la fruibilità di questa applicazione cresce nel pianeta Android. Avendo già scritto nei mesi passati una guida abbastanza esaustiva, non resta che fare il punto sulle novità che maggiormente impattano con l’uso di un disabile visivo.
La più importante, ma non la sola, concerne il pulsante riproduci che ha acquisito una sua ciclicità. Se entriamo in una conversazione con un singolo utente o di gruppo in cui siano presenti messaggi audio, troviamo, immediatamente sopra ad ogni messaggio, il pulsante Riproduci.  Se lo premiamo partirà la riproduzione del contenuto. Fin qui nessuna novità di rilievo. Se mentre il contenuto audio viene riprodotto, avviciniamo il cellulare al nostro orecchio, la voce verrà convogliata non nella cassa del telefono, ma nella cornetta, come se si trattasse di una telefonata. Ma torniamo al pulsante riproduci che, questa è la novità, mentre il messaggio viene ascoltato, cambia nome divenendo pulsante Pausa. Premendolo si interromperà l’ascolto del contenuto che tornerà udibile alla successiva pressione del pulsante che nel frattempo tornerà ad avere nome Riproduci.
L’applicazione possiede anche delle faccine, chiamate Emoticon, divise, come accade nelle altre tastiere, in varie categorie:attualmente sia con Eloquence, che con la sintesi Google, è possibile selezionare la categoria di appartenenza (ad esempio attività) ma le faccine sono lette solo ad avvenuta immissione e non in fase di perlustrazione, rendendo il processo di inserimento di questi pittogrammi difficile. Si consiglia di usare quelli nativi della tastiera­.
Appare anche possibile eliminare, copiare od inoltrare un singolo elemento di una conversazione. Procedere nel modo seguente:premere per due volte in rapida successione sull’elemento, lasciando il dito sullo schermo dopo la seconda pressione. Qualora gli effetti sonori siano attivi, viene segnalata acusticamente l’apertura di una finestra con i pulsanti CopiaInoltraEliminaRispondi.
Importante! Premendo su Elimina si apriranno due possibilità: Elimina per me, la quale toglie il contenuto solo dal mio dispositivo ed Elimina per tutti, che provvede alla rimozione anche per il destinatario singolo o di gruppo. Premendo Inoltra si accederà alla lista dei contatti: scegliere la persona, il gruppo o le persone alle quali inoltrare il contenuto e, terminata la selezione premere Invia. Il pulsante Rispondi, poi, invia la risposta a quello specifico messaggio, mentre il pulsante Importante lo contrassegna come contenuto di rilievo, preservandolo dall’essere eliminato qualora si decida di svuotare tutta la conversazione. Da qualche tempo appare anche possibile allegare dei contenuti ad un messaggio. Può trattarsi di testi od immagini. Procedere nel modo seguente: premere dall’interno di una conversazione il pulsante Allega. Si può scegliere tra: Posizione e Contatto. Accordata all’applicazione l’autorizzazione ad accedere alla propria posizione attuale, questa verrà inviata al contatto sotto forma di mappa. Il pulsante Contatto invia i recapiti di un nostro contatto ad un altro. Il pulsante Galleria invia, sotto forma di allegato, un’immagine presente nella nostra galleria.  Il pulsante Documento, poi, allega un file di qualsiasi formato. Effettuata la scelta tra le possibilità indicate, premere Invia seguito dalla scelta effettuata (ad esempio posizione).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.